CAPODIMONTE CIVIC Comune di Capodimonte

webcam a Capodimonte

MA CHE FINE HA FATTO IL PRG? (parte prima)

In data 01 giugno 2013 è stata pubblicata una Delibera di Giunta che riguarda la variante al PRG (oggi PUCG). Trattasi della Delibera di GM n.72 del 10.05.2013  (pubblicata in questo sito sezione delibere) che dispone le direttive al responsabile del settore tecnico per la stipula di nuova convenzione di incarico di redazione del PUCG per ADEGUAMENTO DEL COMPENSO al tecnico Ing. Vestroni di €.7.927,92 (omnicomprensivo di cassa ed iva) oltre quanto già stabilito nella convenzione originaria di cui all'atto n.8/2004 del 06.03.2004, pari da €.41.126,40 circa (tra l'altro completamente liquidato come da DGM n.138/2012 del 31.08.2012) 

CHE COSA SIGNIFICA TUTTO CIO?

Innanzitutto bisogna indicare i passaggi salienti nell'iter del nuovo PRG:

- 28.02.2004 Delibera di GM N.23, viene affidato all'Ing. Vestroni l'incarico per lo studio e redazione della variante al PRG del Comune di Capodimonte;

- 06.03.2004 Atto Rep. N.8/2004 è stata sottoscritta la convenzione di incarico tra il comune ed il professionista suddetto;

- 28.04.2004 Delibera di GM N.120, sono state fornite al professionista le linee direttrici cui attenersi nella redazione della variante al PRG ;

- 15.01.2009 Prot. 301 il professionista Ing. Vestroni ha prodotto gli elaborati definitivi relativi al "Documento Preliminare di Indirizzo del PUCG del Comune di Capodimonte"

- 28.01.2009 Delibera di Consiglio Comunale N.02 l'Amministrazione del Comune di Capodimonte ha adottato il documento preliminare di indirizzo del PUCG e dato mandato al Sindaco di provvedere all'adempimento di successivi provvedimenti;

- 24.04.2009 si conclude la Conferenza di di Pianificazione tra il Comune di Capodimonte, la Regione Lazio e la Provincia di Viterbo. ai sensi dell'art.32 della LR 38/99 per l'esame del documento preliminare di indirizzo;

- 16.06.2011 Nota Regione Lazio prot.26509 stabilisce che anche i comuni che hanno già acquisito i pareri sui documenti preliminari di indirizzo del PUCG devono avviare la VAS (valutazione strategica ambientale) prima di procedere alla formazione del PUCG definitivo;

- AGOSTO-SETTEMBRE 2012 viene avviata la pratica VAS di cui, pur avendone fatta richiesta, non siamo riusciti ad ottenere rilascio di alcuna documentazione relativa ad affidamento incarico, costi tecnicì e soprattutto tempistica di approvazione. 

- 10.05.2013 Delibera GM N.72, direttive per adeguamento compenso al tecnico incaricato; 

NOTIAMO CHE SONO OLTRE 9 ANNI !!! CHE SI STA PARLANDO DI FARE UN NUOVO PIANO URBANISTICO (dal 28.02.2004 ad oggi 03.06.2013).

NOTIAMO CHE DAL MOMENTO DELL'AFFIDAMENTO INCARICO (06.03.2004) AL MOMENTO DELLA CONSEGNA ELABORATI (15.01.2009) SONO PASSATI QUASI 5 ANNI !!!

NOTIAMO CHE DAL MOMENTO DELLA ADOZIONE DEL PUCG (28.01.2009) AL MOMENTO DELLA CONCLUSIONE DELLA CONFERENZA DI PIANIFICAZIONE (24.04.2009) SONO TRASCORSI QUASI TRE MESI.

NOTIAMO CHE DALLA CONCLUSIONE DELLA CONFERENZA DI PIANIFICAZIONE (24.04.2009) AL MOMENTO IN CUI LA REGIONE LAZIO HA FORMALMENTE COMUNICATO CHE ANCHE I COMUNI CHE HANNO GIA' ACQUISITO I PARERI DEVONO AVVIARE LA VAS (16.06.2011) SONO PASSATI OLTRE DUE ANNI !!!

NOTIAMO CHE DAL MOMENTO DELLA COMUNICAZIONE DELLA SUDDETTA NOTA DELLA REGIONE LAZIO (16.06.2011) AD AGOSTO 2012 (periodo in cui è stata presumibilmente avviata la VAS) E' PASSATO OLTRE 1 ANNO (14 mesi) !!!

NOTIAMO CHE DAL MOMENTO DELLA CONCLUSIONE DELLA CONFERENZA DI PIANIFICAZIONE (24.04.2009) AL MOMENTO IN CUI VIENE AVVIATO L'ITER PER LA NUOVA CONVENZIONE DI INCARICO CON IL TECNICO PER LA MODIFICAZIONE (anche piuttosto pesante a quanto viene riportato nei pareri di regione e provincia allegati agli atti della conferenza di pianificazione) DEL NUOVO PIANO URBANISTICO (10.05.2013) SONO TRASCORSI, INCOMPRENSIBILMENTE, OLTRE 4 ANNI !!!

FORSE CI SI POTEVA PENSARE PRIMA, EVITANDO ANCHE AGGRAVI BUROCRATICI ED ECONOMICI CHE SI RIVERSANO SULLA COLLETTIVITA' E CERCANDO DI COINVOLGERE LA POPOLAZIONE ATTRAVERSO, PRIMA DI TUTTO, I LORO RAPPRESENTANTI IN CONSIGLIO MA ANCHE ATTRAVERSO GLI INCONTRI CON ASSOCIAZIONI VARIE E SOPRATTUTTO DANDO CONTO AI CITTADINI DI CAPODIMONTE DI COME STAVA EVOLVENDO L'ITER DI QUESTO STRUMENTO FONDAMENTALE PER LO SVILUPPO DEL NOSTRO PAESE.

INVECE NULLA DI NULLA

 A PARTIRE DAL GIUGNO 2009 (DATA DI INSEDIAMENTO) QUESTA AMMINISTRAZIONE HA CHIUSO LA VARIANTE AL PRG DENTRO UN CASSETTO BEN CUSTODITO E NON  HA FATTO PRATICAMENTE NULLA FINO A QUANDO SI E' RESA CONTO CHE BISOGNAVA AVVIARE UN ULTERIORE PASSAGGIO IN REGIONE PER L'OTTENIMENTO DELLA VAS E SOLTANTO A GIUGNO 2013 HA CAPITO CHE BISOGNAVA REINCARICARE UN TECNICO PER METTERE MANO ALLE NECESSARIE MODIFICHE DA APPORTARE AL PRG (cosi come chiaramente indicato nei pareri di Regione Lazio e Provincia di Viterbo allegati alla Conferenza di Pianificazione già ad aprile 2009)

SEMBRA CHIARO E LAMPANTE CHE ANCHE NELLA PROSSIMA ED IMMINENTE CAMPAGNA ELETTORALE (votazioni a maggio 2014) SI PARLERA' DI PRG CERCANDO ANCHE DI RACCONTARE LE SOLITE FAVOLE!!!

MA COME MAI IN QUESTI ULTIMI 4 ANNI NESSUNO SI E' PREOCCUPATO DI NULLA ED ANZI NON HA MAI VOLUTO DARCI NOTIZIE IN MERITO ALLO STATO DI QUESTO IMPORTANTE STRUMENTO URBANISTICO NONOSTANTE LE NOSTRE RIPETUTE RICHIESTE?????

CARI CITTADINI, NON VI PREOCCUPATE, DA OGGI SI COMINCIA A PARLARE DI PRG, ANZI DI Piano Urbanistico Comunale Generale AI SENSI DELLA LEGGE REGIONALE N.38/99 E PROSSIMAMENTE VI DAREMO DETTAGLIATE INFORMAZIONI RIGUARDANTI GLI ATTI DELLA CONFERENZA DI PIANIFICAZIONE

 

Cardarelli Filippo

 Ercolani Pietro

 Evangelisti Luciano

 Montanaro Assunta

(CONSIGLIERI COMUNALI)

 

Data creazione originale: 

Venerdì, 7 Giugno, 2013

Tags: 

Aggiungi un commento

Plain text

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
Inserisci la risposta