CAPODIMONTE CIVIC Comune di Capodimonte

webcam a Capodimonte

DALLA TARSU ALLA TARES A CAPODIMONTE

IN RELAZIONE ALLA IMMINENTE ENTRATA IN VIGORE DELLA NUOVA TARES, NUOVA TASSA SU IMMONDIZIA, ILLUMINAZIONE E PARCHEGGI CHE DAL 2013 SOSTITUIRA' LA VECCHIA TARSU, PROVOCANDONE UN INGENTE AUMENTO NELL'ORDINE DEL 29% CIRCA, VOGLIAMO PUBBLICARE UN VECCHIO ARTICOLO GIA' INVIATO ALLA MAILING-LIST IN DATA 19 LUGLIO 2012, DOVE AVEVAMO AMPIAMENTE PARLATO DELLA TARSU A CAPODIMONTE E DOVE AVEVAMO INDICATO GRAN PARTE DELLE TARIFFE IN VIGORE PER L'ANNO 2012. CIO' AL FINE DI PERMETTERE A TUTTI QUANTI DI AVERE UN PUNTO DI RIFERIMENTO TANGIBILE PER FARE I RAFFRONTI CON LE IMMINENTI NUOVE TARIFFE TARES:

CARI AMICI
IN QUESTI GIORNI ABBIAMO RICEVUTO DIVERSE VOSTRE RICHIESTE DI CHIARIMENTO IN MERITO ALLA TASSA RIFIUTI SOLIDI URBANI NEL NOSTRO COMUNE
ABBIAMO QUINDI DECISO DI DARE ALCUNI CHIARIMENTI:
IN DATA 02 LUGLIO 2012 L'UFFICIO TRIBUTI DEL COMUNE DI CAPODIMONTE HA REDATTO LA DETERMINA N.13 DEL 02/07/2012 (Approvazione ruolo ordinario TARSU anno 2012) CON LA QUALE SI APPROVA IL RUOLO ORDINARIO DELLA TARSU (ex D.Lgs n.507 del 15.11.1993) PER L'ANNO 2012, QUESTI GLI IMPORTI:

ENTRATE
TASSA SMALTIMENTO RIFIUTI.....€.254.022,36
ADDIZIONALE ECA.............€. 25.403,84
TRIBUTO PROVINCIALE...........€. 12.701,92
ARROTONDAMENTI................€. 3,88
TOTALE €.292.132,00

USCITE (da previsone tarsu - bilancio 2012)
SERVIZIO SMALTIMENTO RIFIUTI.....................€.284.509,78 (*)
QUOTA PARTE UFFICIO TRIBUTI.€. 10.000,00 TOTALE €.294.509,78

(*) trattasi di:
- costi di conferimento dei rifiuti in discarica effettuato dalla ditta Ecologia Viterbo srl (a titolo esemplificativo per il mese di dicembre 2011 l'importo è pari ad €.6.114 circa mentre per il mese di agosto 2011 l'importo sale ad €.19.000 circa!!!!!!!!);
- costi per il srvizio di raccolta differenziata multi materiale e carta effettuata dalla Soc. Coop. Elce di Acquapendente;
- costi per il noleggio del cassone per la raccolta della differenziata e smaltimento di medicinali, batterie ed accumulatori effettuato dalla ditta Econet srl;
- Spese personale;
- Spese generali ecc.;

IL COMUNE DI CAPODIMONTE PREVEDE PER L'ANNO 2012 LA COPERTURA DEI COSTI PARI AL 94,05% (la legge prevederebbe il limite minimo del 50%)
IL PAGAMENTO SARA' ARTICOLATO IN N.2 RATE ALLE SEGUENTI SCADENZE:
1° RATA o pagamento totale 31 LUGLIO 2012
2° RATA 31 OTTOBRE 2012

PER QUANTO RIGUARDA LE TARIFFE SI SEGNALA CHE CON DELIBERA DI CONSIGLIO COMUNALE N.18 DEL 22.06.2012 SONO STATE CONFERMATE LE TARIFFE (al mq) GIA' VIGENTI (delibera G.M. n.61 del 27/05/2011) CHE SI RIEPILOGANO PARZIALEMNTE DI SEGUITO:
I abitazioni private....................€.1,44
II alberghi, ristoranti, bar.............€.5,47
V uffici.................................€.6,32
VII negozi in genere.....................€.3,29
VIII autorimesse, laboratori artig.......€.1,31
IX stabilimenti edif. industr...........€.4,75
XII banche...............................€.7,05
XIII distributori carburante..............€.4,75
XV stabilimenti e cabine balneari.........€.0,53
XVII depositi.............................€.0,31
XVIII campeggi............................€.0,53
XIX aree scoperte.........................€.0,31
XX agriturismo...........................€.1,95
(per l'elenco completo vedere delib. GM n.61 del 27/05/2011)
PER QUANTO RIGUARDA TUTTE LE ALTRE INFORMAZIONI SI SEGNALA LA PRESENZA DI "REGOLAMENTO PER L'APPLICAZIONE DELLA TASSA PER LO SMALTIMENTO DEI RIFIUTI SOLIDI URBANI INTERNI" DOVE E' POSSIBILE TROVARE NOTIZIE RIGUARDO EVENTUALI ESCLUSIONI, ESENZIONI, RIDUZIONI, NONCHE' IL SISTEMA PER LA DENUNCIA DA PRESENTARE AL COMUNE PER LA ISCRIZIONE E/O MODIFICA DELLE CARATTERISTICHE DELL'IMMOBILE POSSEDUTO (chiedere all'ufficio tributi)

NOI DELLA MINORANZA RITENIAMO ESTREMAMENTE INGIUSTO FAR SOPPORTARE QUASI PER INTERO (94,05%) LA COPERTURA DEI COSTI AI SOLI POSSESSORI DI IMMOBILI IN CAPODIMONTE IN CONSIDERAZIONE DELLA INGENTE DIFFERENZA CHE SI VIENE A CREARE TRA I COSTI SOSTENUTI PER IL CONFERIMENTO IN DISCARICA NEI MESI INVERNALI E NEI MESI ESTIVI DOVE IL PICCO (OLTRE TRE VOLTE) E' PERLOPIU' DETERMINATO DAI RIFIUTI PRODOTTI DAL "TURISTA FAI DA TE" DELLA DOMENICA

BASTEREBBE UTILIZZARE UNA PERCENTUALE DEGLI INTROITI DEI PARCHEGGI PER FAR SCENDERE LA TARSU OPPURE VALUTARE ALTRE MODALITA' CHE POSSANO SEMPRE PORTARE AD UN RISPARMIO.

(basti pensare che nella delibera GM n.49 del 13/05/2009, approvata dalla amm. precedente, si prevedeva una tassa con copertura pari al 75,94% dei costi del servizio, ed infatti la tariffa per le abitazioni private era pari ad €.1,11/mq)

NOI AVEVAMO GIA' FATTO PRESENTE A SUO TEMPO DEGLI AUMENTI OPERATI DA QUESTA AMMINISTRAZIONE DI OLTRE IL 30% IN RELAZIONE ANCHE ALLA TARSU

Il Gruppo di Minoranza

Data creazione originale: 

Giovedì, 24 Gennaio, 2013

Tags: 

Aggiungi un commento

Plain text

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
Inserisci la risposta